Will&Grace – La serie ritornerà in tv con nuovi episodi

News
Roberta Galluzzo
Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Sì è laureata in filosofia all'università di Salerno. Artista marziale di Wushu Kung Fu da 5 anni. Cinema, fumetti e videogiochi sono da sempre una sua passione irrinunciabile.

Dopo l’attesissimo ritorno di Una Mamma Per Amica (Gilmore Girls), anche una delle sit-com più amate dell’ultimo decennio, Will&Grace, ritornerà finalmente in tv per la gioia dei suoi numerosissimi fan. La serie è stata creata da David Kohan e Max Mutchnick e trasmessa negli Stati Uniti dalla NBC tra il 1998 e il 2006, chiudendo dopo ben 8 stagioni di successo.

La notizia era già stata anticipata dall’attore Leslie Jordan all’emittente radiofonica KBPS. “Sta tornando. Ecco come funziona: la NBC ha commissionato 10 episodi per la prossima stagione, quindi cominceranno a girare a luglio”. Quanto viene pubblicato dall’Hollywood Reporter conferma dunque che il ritorno della serie è ormai imminente;  il cast principale si ripresenterà quasi al gran completo. Ci saranno sicuramente Debra Messing e  Eric McCormack nel ruolo dei protagonisti, assieme a Sean Hayes (Jack) e Megan Mullally (Karen).

will&grace

Tuttavia Debbie Reynolds non sarà presente, l’attrice ci ha lasciati la settimana scorsa, a poche ore dalla morte di sua figlia Carrie Fisher: nella sit-com la Reynolds interpretava la madre di Grace.

Will&Grace è stata una delle prime serie a portare sulla scena personaggi dichiaratamente omosessuali. L’attore Leslie Jordan ha persino vinto un Emmy per il suo ruolo nel personaggio di Beverly Leslie. La NBC aveva tenuto d’occhio il possibile rilancio Will&Grace più o meno da ottobre, quando la rete era in sella a una ondata di nostalgia dopo che i protagonisti avevano girato uno sketch insieme per esprimersi in merito alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti.

will&grace

Will&Grace ha funzionato alla grande per quasi dieci anni in cui ha segnato 16 vittorie agli Emmy Awards su 83 nomination. Nel suo periodo d’oro, la serie ha fruttato agli interpreti almeno 600.000 dollari per episodio. In un’intervista dopo aver trasmesso il video sulle elezioni Debra Messing, che ha una amicizia di lunga data con la NBC, ha dichiarato a The Hollywood Reporter che non bisogna “mai dire mai” a proposito di un ritorno della serie.

Da parte sua, McCormack ha detto che non si era parlato di un ritorno ufficiale durante i due giorni ci sono voluti per filmare il video della reunion, anche se sembrava ben risposto a riguardo. La reunion è stata un’idea dello stesso Mutchnick. I set erano anche stati conservati all’Emerson College di Boston, dove erano stati alloggiati negli ultimi 10 anni. Anche James Burrows, che ha diretto ogni episodio della serie, è tornato a dirigere il video, diventato ben presto virale e che ora ha più di 6,6 milioni di visualizzazioni.

La domanda dei revival continua a progredire, cavalcando l’onda del momento. Per i prossimi mesi ci aspettiamo notizie su tantissimi titoli: Car Wash (ABC), Tennis Shoes (NBC), Nemico pubblico (ABC), Dynasty (The CW), La guerra dei mondi (MTV), Magnum PI (ABC), The Lost Boys (The CW), Varsity Blues (CMT), The departed (Amazon), Lasciami entrare (TNT) e Avvocati a Los Angeles.

Altri articoli in News

Stranger Things: il primo teaser trailer della terza stagione!

Stefano Dell'Unto17 luglio 2018

She-Ra and the Princessess of Power: immagini e data d’uscita della nuova serie animata Netflix

Stefano Dell'Unto17 luglio 2018

I Simpson: la parodia di Jurassic Park nel prossimo episodio di Halloween – SDCC 2018

Stefano Dell'Unto17 luglio 2018

The Walking Dead: i Sussurratori in arrivo nella nona stagione

Stefano Dell'Unto17 luglio 2018

Agent Carter: il produttore spiega perché un reboot su Netflix non funzionerebbe

Stefano Dell'Unto16 luglio 2018

Cloak & Dagger: Mister Jip potrebbe esordire nella seconda stagione

Stefano Dell'Unto16 luglio 2018