The Walking Dead: Nicotero parla del finale della sesta stagione

News
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Quando la sesta stagione di The Walking Dead è terminata siamo rimasti tutti col fiato sospeso, cercando di capire chi sia la vittima prescelta dal cattivissimo Negan. All’alba della nuova stagione, il produttore esecutivo della serie, Greg Nicotero, risponde ad alcune curiosità che riguardano la scelta della vittima che Negan ucciderà (o ha già ucciso) nella prima puntata della settima stagione che andrà in onda il 24 Ottobre.

Ecco le parole di Nicotero che riguardano il momento in cui la decisione è stata presa:

“Questa decisione è stata presa lo scorso anno molto prima che arrivassimo al finale. Questa storia rappresenta un progetto ben preciso per gli scrittori. Se si guarda indietro alla storia passata del nostro spettacolo, si vedrà che la morte di ogni singolo personaggio ci ha fornito l’opportunità di cambiare la direzione dello show. Questo vale anche per morti lontane nel tempo come Shane, Lori, Hershel, Tyreese e Beth. Lo spettacolo è diventato intrinsecamente diverso dopo che ognuna di queste persone è stata uccisa. In questo caso, l’introduzione di Negan e la morte di questa persona, cambiano le cose in modo sostanziale e questo è come era stata programmata la prossima stagione già dall’anno scorso”.

Riferendosi poi al personaggio più amato e odiato della serie, Rick Grimes, Nicotero ha aggiunto:

Rick Grimes pensa di avere in pugno la situazione. Lui pensa di sapere cosa c’è in serbo per lui là fuori. Lui pensa di poter gestire chiunque. La verità è che non può farlo e che, in realtà, non lo fa. Rick era eccessivamente fiducioso perché ha sottovalutato il mondo e le persone là fuori, e pagherà per questo. E’ un’occasione davvero unica per cambiare la direzione dello show, perché il nostro mondo si è ampliato e questo è qualcosa di cui abbiamo parlato molto la scorsa stagione. Siamo molto eccitati di mostrarvi qual è la vera dimensione di questo mondo”.

Insomma, ne vedremo davvero delle belle e sicuramente i fan non sono più nella pelle e muoiono dalla curiosità di sapere l’identità della vittima prescelta. Una news che sicuramente piacerà a molti è che i primi due episodi della settima stagione saranno più lunghi rispetto al passato. La prima puntata avrà 6 minuti in più, mentre la seconda, dal titolo The Well, avrà una durata complessiva di 76 minuti. Oltre a questa notizia “temporale”, la rete AMC ha diffuso una breve sinossi per questa seconda puntata della stagione che recita: “Per un certo numero di volti familiari, una nuova comunità consolidata sembra troppo bella per essere vera.”

Le sorprese non mancheranno in questo opening di stagione, e speriamo che il resto delle puntate siano all’altezza delle aspettative. Rimanete con noi per altre informazioni e indiscrezioni sulla serie più attesa del momento, The Walking Dead.

Altri articoli in News

Disney ha rilasciato un nuovo trailer della seconda stagione di ‘Spider-Man’

Gianfranco Autilia18 giugno 2018

Gray’s Anatomy & Station 19: Un evento per svelare il prossimo episodio

Carmen Graziano12 giugno 2018

Le Georgeus Ladies of Wrestling tornano con Glow 2

Carmen Graziano11 giugno 2018

Su Infinity arriva The brave in prima visione con un episodio a settimana

Carmen Graziano10 giugno 2018

Jeph Loeb svela se le conseguenze dello schiocco di Thanos influiranno sulle serie tv Marvel

Gianfranco Autilia8 giugno 2018

Netflix sceglie Napoli per festeggiare Sense8 con #Sense8Night l’8 giugno

Carmen Graziano5 giugno 2018