Orange is the New Black 6: ecco cosa sappiamo finora

News

Orange Is the New Black (OITNB per i fan), è la serie tv ispirata alla memoria di Piper Kerman, punta di diamante della piattaforma streaming Netflix. Ideata da Jenji Kohan e prodotta da Lionsgate Television, la serie si appresta a tornare sul piccolo schermo a giugno, con una trama che si preannuncia “di tutto rispetto”.

Stando a quanto dichiarato da alcune delle protagoniste durante diverse interviste, la prossima sesta stagione rappresenterà un restyling per la serie, che vedrà l’occhio della telecamera concentrarsi di nuovo su alcune delle protagoniste principali. Sarebbe infatti questo il motivo dello “smistamento delle detenute” in diversi carceri visto alla fine della quinta stagione, che ha lasciato i fan con un grande interrogativo: cosa succederà alle detenute rimaste nel bunker improvvisato al Litchfield?

Si, perché l’ultima inquadratura dell’ultimo episodio ha visto Frieda (Dale Soules), Suzanne (Uzo Aduba), Cindy (Adrienne C Moore), Taystee (Danielle Brooks), Red (Kate Mulgrew), Piper (Taylor Schilling), Alex (Laura Prepon), Nicky, Gloria ( Selenis Leyva) e Blanca (Laura Gomez), dieci tra le più amate dal grande pubblico, tenersi per mano mentre la porta veniva fatta saltare in aria.

Orange-is-the-new-black-6-dove-eravamo-rimasti

Riusciranno almeno loro a restare insieme, o saranno divise com’è successo a Maritza e Flaka? Per ora è difficile dirlo ma, stando a quanto dichiarato da Danielle Brooks, l’interprete di Taystee, ai microfoni di Variety, saranno proprio queste alleanze a giocare un ruolo schiacciante nella nuova stagione, definita diversa:

“Quindi sicuramente vedrai tutte le ragazze che cercano di capire come uscire da questa tana del coniglio che hanno creato. Chi è fedele a chi? Chi è in piedi da solo? Chi è motivato dalla propria personale volontà di uscire di prigione? Chi mente e chi dice la verità? Tutta questa roba verrà fuori in questa stagione.”

L’attrice ha poi continuato dicendo : “Non c’è niente da lì, non c’è nessun luogo dove puoi andare, è positivo“. Che il Litchfield possa essere chiuso per sempre? Per ora non ci è ancora dato saperlo, visto che la produzione sta mantenendo il riserbo più totale ma, le dichiarazioni rilasciate a THR da Selenis Leyva alias Gloria Mendoza, lasciano intendere che forse, la produzione si stia muovendo proprio in quella direzione:

“Nulla sarà più come prima. Né Litchfield né ciascuna di queste donne. Se ne esci vivo per davvero, sarà un mondo del tutto nuovo”

orange-is-the-new-back-6-anticipazioni

Quindi, quello che dovremmo aspettarci da questa sesta stagione di Orange is the New Black sono dei personaggi essenzialmente “nuovi”, cambiati nel profondo e probabilmente incattiviti, visti gli ultimi eventi a cui sono stati costretti ad assistere/partecipare.

Nessun’accenno, rimando o allusione è stato fatto fino ad ora alla probabilità dei fiori d’arancio tra Alex e Piper che ad oggi, sembra non essere tra le priorità degli sceneggiatori anche se la tecnica del silenzio, potrebbe essere solo una tecnica per alimentare l’attesa dei fan.

Che se ne parli direttamente nella settima stagione? A giugno l’ardua sentenza.

Altri articoli in News

Nuovo trailer e nuove informazioni rivelate su Glow 2

Carmen Graziano20 giugno 2018

Invincible di Robert Kirkman prodotto da Amazon

Gianluca Grasso20 giugno 2018

Disney ha rilasciato un nuovo trailer della seconda stagione di ‘Spider-Man’

Gianfranco Autilia18 giugno 2018

Gray’s Anatomy & Station 19: Un evento per svelare il prossimo episodio

Carmen Graziano12 giugno 2018

Le Georgeus Ladies of Wrestling tornano con Glow 2

Carmen Graziano11 giugno 2018

Su Infinity arriva The brave in prima visione con un episodio a settimana

Carmen Graziano10 giugno 2018